Volley Misto, le voci del post partita

Brillano gli occhi al presidente dell'Olimpia Paitone Ghidinelli dopo l'impresa compiuta dalla sua squadra nell'Open Misto: “Il Medole ha dimostrato già all’inizio del campionato di essere uno squadrone. Ci davano tutti per sfavoriti, ma i ragazzi hanno dato il 110 per cento. Negli ultimi 4 anni è la terza finale. Significa che abbiamo qualità e grinta, ma da 12 anni la nostra priorità è una sola: divertirsi”.

Chi si è divertito poco è il tecnico dell'Intermedia Medole Zani: "Sono molto soddisfatto dell'andamento di campionato e playoff, ma gli errori di oggi sono inaccettabili, soprattutto nel terzo e nel quarto set. Ci sta perdere la prima finale nell'anno d'esordio al Csi, contro un ottimo Paitone che ha meritato la vittoria, ma senza dubbio potevamo fare meglio. Andremo con ottimismo ai regionali per ottenere un pronto riscatto. Peccato perchè all'inizio dell'anno avrei fatto la firma per arrivare in finale, ma arrivare a Roma senza vedere il Papa lascia l'amaro in bocca".