Bianchi: 'Formazione fondamentale'; Bonomelli: 'Riscopriamo i rapporti umani'

Prosegue la nostra carrellata di presentazione dei candidati al consiglio provinciale in vista delle prossime elezioni di sabato 30 gennaio.

 

GIACOMO BIANCHI, 37 anni - Responsabile fitness e preparatore atletico

 

"Sono laureato in Scienze Motorie e lavoro nel campo del fitness. Ho praticato sci, volley, ciclismo e vela. Mi sono occupato per anni di ginnastica artistica ed è lì che ho conosciuto il Csi. Mi candido dopo aver fatto parte delle commissioni provinciale e regionale di ginnastica artistica. Sono affezionato al contesto sportivo del Csi e motivato a mettere a disposizione le mie competenze soprattutto nel campo della formazione, che ritengo fondamentale".

 

ALBERTO BONOMELLI, 38 anni - Commerciante

 

"Ho giocato a calcio nel Gso Montirone per poi entrare nel suo direttivo. A 23 anni sono diventato arbitro Csi. Ho iniziato a dirigere gare nel calcio fino a diventare responsabile degli arbitri e formatore nazionale. Mi candido perché, essendo già stato consigliere, vorrei lavorare nel segno della continuità provando anche a rispolverare lo spirito associativo di una volta, basato sui rapporti umani, sui quali bisognerà lavorare parecchio al termine della pandemia, tenendo sempre l'orecchio teso verso le società".

 

 

 

Gallery