L'elenco degli sport di contatto vietati e le specifiche su quelli consentiti

Il Centro Sportivo Italiano specifica le attività sportive e le discipline di contatto vietate dall'attuale ordinanza regionale.

In grassetto quelle consentite esclusivamente in forma individuale.

 

Aikido  Arti marziali (Capoeira, S'istrumpa)

Attività subacquee (Hockey subacqueo, Rugby Subacqueo)

Automobilismo (Rally)

Bandy Baseball e Softball Bob, consentito esclusivamente in forma individuale

Calcio (a 11, 5, 7, 8, beach soccer)

Canottaggio (Costal Rowing, Indoor Rowing, Para-rowing, sedile fisso, voga in piedi), consentito esclusivamente in forma individuale

Cheerleading Cricket

Danza sportiva in tutte le sue varianti, consentito solo in forma individuale

Fistball Flying disc

Floorball Football americano

Ginnastica (fitness, acrobatica, aerobica, artistica, per tutti, ritmica), consentito solo in forma individuale

Giochi e sport tradizionali

Hockey

Judo

Ju-Jitsu

Karate

Kendo

Kickboxing

Korfball

Lacrosse

Lotta (greco romana, libera, grappling, pancrazio athlima)

Muay Thai

Netball

Palla tamburello

Pallacanestro

Pallamano

Pallapugno

Pallavolo

Pattinaggio (artistico, di figura) consentito solo in forma individuale

Pugilato

Rafting, consentito solo in forma individuale

Rugby

Sambo

Savate

Sepaktakrav

Shoot Boxe

Slittino, consentito solo in forma individuale

Sport a rotelle 

Sport acquatici (pallanuoto, nuoto sincronizzato)

Squash

Sumo

Taekwondo

Tiro alla fune

Wushu Kung Fu  

 

 

 

Gallery