Mantova incorona 18 nuovi campioni italiani di corsa su strada

314 atleti al via a Rivarolo Mantovano, teatro del II Campionato Nazionale di Corsa su Strada. Domenica diciassette comitati provinciali in rappresentanza di 8 regioni hanno schierato i loro atleti per andare a caccia dell’oro nazionale.

La strada arancioblù ha assegnato gli ultimi titoli nazionali del 2013. Sul podio 18 nuovi campioni, vincitori nelle diverse categorie maschili e femminili: Esordienti, Ragazzi, Cadetti, Allievi, Juniores, Seniores, Amatori A, Amatori B, Veterani.

La gioia più grande è stata quella della Cinque Stelle Seregnano di Trento, società vincitrice del Campionato prima nella classifica a squadre sia nelle categorie giovanili sia in quelle assolute.

Grande festa anche per il Valdagno di Vicenza, per la Polisportiva Oltrefersina di Trento e la camuna Atletica Eden Esine, rispettivamente seconda, terza e quarta squadra classificata nella graduatoria giovanile. Il portabandiera bresciano – come sempre – è stato Giorgio Bresciani, che dopo aver messo in bacheca l’oro regionale, il bronzo sugli 800 metri e l’argento nella campestre ha conquistato il primato assoluto negli 8 km lasciando tutti alle sue spalle nella categoria amatori B.

25’32’’ il suo tempo. Argento per il trentino Antonio Molinari, bronzo per Federico Fumagalli dell’Unione Sportiva Derviese (Lecco).

Gallery