La pallavolo provinciale ha le sue finaliste. Si inizia a schiacciare per lo Scudetto bresciano

La pallavolo targata Csi Brescia ha le sue finaliste, pronte a contendersi lo scettro provinciale nella settimana più attesa dell'anno, quella che inizia oggi e che assegnerà i 18 titoli arancioblù previsti per gli sport di squadra.

Questa sera (lunedì 5 maggio ore 21 al San Filippo) Volley Carpenedolo e San Giacinto si contenderanno il primato dell'Open femminile. Le bassaiole e le cittadine hanno avuto la meglio su Ponte Zanano e Volley 96 Gottolengo per 3-0 in semifinale.

I top team del Maschile sono invece Alto Garda e Rudiano. I primi hanno superato Golositalia Remedello (3-1), i secondi Isval Lumezzane (3-0). Il match della verità sarà mercoledì 7 maggio alle 21 al palazzetto di via Nullo.

Passiamo al Misto, dove Cortefranca e Provaglio si sono arrese alla superiorità di Intermedia Volley Medole e Olimpia Paitone, che incroceranno gli sguardi sotto rete giovedì 8 maggio al palazzetto di San Polo.

Nella massima categoria giovanile - i Top Junior - San Giacinto e Barone Pizzini Cortefranca hanno staccato il pass per la finalissima a spese di Abcf Comero e della Provagliese, battute rispettivamente 3-2 e 3-0.

Successo netto per il San Giacomo, che con il 3-0 alla Cartolibreria Lo Scarabocchio (3-0) si è qualificato per la finale Juniores contro Paolo VI Concesio, vittorioso 3-1 sul Castegnato.

Burni Costruzioni - Rs Volley nell'Under 14, Edilizia Modulare - Us Fionda nell'Under 12 e San Giacinto - Assirus Leonessa nell'Under 10 saranno invece gli incroci tra le più piccole, pronte a realizzare un sogno lungo una stagione. In queste categorie andranno a caccia della medaglia di bronzo Pezzaze - Olimpia Volley; Stadion Volley - Provagliese e Guarnieri Tagliani Bedizzole - Offlaghese, che come tutte le altre semifinaliste sconfitte potranno comunque inseguire un traguardo prestigioso.

Gallery